Conte “M5S non lavora per la crisi di governo ma per i cittadini”

ROMA (ITALPRESS) – “Siamo di fronte a un boom di mancati pagamenti, poi possiamo decidere di volgere lo sguardo altrove e in questi giorni il dibattito pubblico ci sta rendendo dotti di tutte le categorie di missili. Ecco perché continuò a richiamare l’attenzione dicendo che ci sono filiere produttive che non hanno più materia prima, possiamo parlare anche di questo? Poi parliamo anche dei missili e carri. In questo contesto il M5S ha posto un problema, è quando lo fa vuol dire che vuole la crisi di governo. Questo e il mainstream, è l’angolo in cui vogliono schiacciarci”. Così il presidente del M5S, Giuseppe Conte, nel corso del convegno “Italia e UE: indipendenza energetica e sfida EcoDigital”.”Il M5S continuerà a lavorare non per le crisi di governo come il mainstream vuole rappresentare, ma per tutelare gli interessi dei cittadini, per fare delle scelte di buonsenso – ha sottolineato Conte -. Noi gli impegni li rispettiamo, non li ho mai messi in dubbio e nessun premier l’ha fatto. Non è un dilemma metafisico che stiamo ponendo, siamo un Paese che dopo due anni di pandemia acuta ha diritto a definire questa curva in modo sostenibile per tutelare l’interesse dei cittadini”. (ITALPRESS).

MODULO CONTATTO