A Palermo una stazione Enel X di ricarica veloce per veicoli elettrici

PALERMO (ITALPRESS) – Il futuro della mobilità è sempre più elettrico: il messaggio, rivolto tanto ai cittadini quanto ai turisti, viene rilanciato con l’installazione della prima stazione per la ricarica veloce dei veicoli elettrici e ibridi plug-in, all’angolo tra il Foro italico Umberto I e via Lincoln, a Palermo. La centralina, progettata da Enel-X Way, ha una potenza totale di 72 kW e consente la ricarica contemporanea di due veicoli.
L’inaugurazione della stazione è il primo passo per un’evoluzione ‘ecologicà della mobilità, attraverso l’uso di mezzi di trasporto alimentati elettricamente. L’impianto è dotato di un sistema di pagamento immediato e può essere utilizzato senza che ci sia bisogno di sottoscrivere un contratto con il fornitore, dotarsi di una tessera speciale o registrarsi preventivamente su una piattaforma online.
All’inaugurazione della nuova infrastruttura erano presenti il sindaco Leoluca Orlando, l’Assessore alla Mobilità, Giusto Catania e Claudia La Rosa, Responsabile Sud Italia – Progettazione e Installazione uso pubblico di Enel X Way.
“La mobilità si conferma la bandiera di questa città – commenta il sindaco Leoluca Orlando, – l’installazione di questa centralina e delle successive non è solo un servizio per chi ha già l’auto elettrica, ma uno strumento per convincere a mettere da parte i veicoli a combustione tradizionale per convertirsi a una nuova forma di mobilità che ha come priorità è il rispetto dell’ambiente”.
Per l’assessore alla Mobilità Giusto Catania “questo è il primo tassello di un percorso che punta alla completa riorganizzazione del trasporto della città in chiave elettrica. Per ora interveniamo sul trasporto privato, offrendo ai palermitani in possesso di un’auto elettrica un servizio efficiente, in grado di diminuire notevolmente le emissioni inquinanti. Al contempo puntiamo a coinvolgere nel processo di elettrificazione il trasporto pubblico, a partire dall’ampliamento della rete tranviaria. Negli ultimi anni abbiamo investito molto sulla micromobilità elettrica, vogliamo offrire alla città una svolta ecologica e un miglioramento generale della qualità dell’aria”.
Enel X Way è una delle due società che, dopo aver aderito alla manifestazione di interesse del Comune, avranno il compito, nella prima fase di attuazione del progetto, di installare e gestire, complessivamente, 40 stazioni di ricarica (20 per ciascuna società). Presto, quindi, saranno complessivamente 80 i punti di ricarica elettrica (2 per ciascuna delle 40 stazioni) che le due società (l’altra è la BeCharge) installeranno ed attiveranno a Palermo, in aree pubbliche individuate dall’Amministrazione su tutto il territorio comunale. Il progetto predisposto dal Comune di Palermo prevede, nei prossimi cinque anni, l’installazione di un totale di 430 punti di ricarica nel territorio cittadino.
“Siamo molto contenti del risultato raggiunto a Palermo, dove l’amministrazione comunale ha ancora una volta dimostrato di cogliere con lungimiranza i benefici che l’innovazione e gli investimenti in infrastrutture possono portare alla città – sottolinea Ripa Elisabetta, CEO di Enel X Way -. Offrire una esperienza di mobilità elettrica efficace e confortevole ai turisti, e in forma crescente ai propri abitanti, contribuisce a rendere le città sempre più attrattive e vivibili. Una crescita alla quale vogliamo partecipare con tutto il nostro impegno, il nostro know how e con la flessibilità delle nostre soluzioni”.
(ITALPRESS).

MODULO CONTATTO