Gasperini “Pronti per il Bayer e per il finale di stagione”

BERGAMO (ITALPRESS) – “Il Bayer è una squadra che ha partecipato alla Champions, ma in Europa League aumenta il blasone di tutte col passare dei turni. Domani faremo le prove per cercare di vedere qual è il nostro valore. Come mi spiego il ko con la Roma? Non si può sempre spiegare tutto, la prestazione non è stata negativa, ultimamente viene giudicato spesso il risultato anzichè la prestazione”. Con queste parole il tecnico dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, ha presentato la sfida di Europa League contro il Bayer Leverkusen in programma domani alle ore 21.00 al Gewiss Stadium di Bergamo e valida per l’andata degli ottavi di finale di Europa League: “Siamo pronti per giocarci il finale di stagione. Zapata è fuori e non è disponibile, ma è uno solo, non è un’intera squadra, non credo che abbia grandi possibilità per recuperare in tempi utili. Adesso si è aperta questa finestra di mercato, ma il mercato deve essere fatto quando va fatto, a giugno e a gennaio. Muriel? Per me non esiste nessun caso, a volte fa il suo ruolo bene, a volte meno bene. Ma è davvero un ragazzo positivo”.
Il tecnico ha analizzato anche il momento ormai alle spalle, segnato da diverse difficoltà: “Dopo l’ultima sosta abbiamo avuto una serie di partite difficili, sul calendario questo ha avuto il suo peso, abbiamo avuto qualche problema col covid e con gli infortuni, un insieme di cose che ha determinato questo periodo, non c’è stata continuità. Ora c’è una nuova fase dove speriamo di poter fare meglio”. Non manca nemmeno il commento sul suo futuro dopo l’arrivo della nuova proprietà: “No, non c’è stata occasione di parlarne. I nuovi proprietari non sono ancora arrivati qui a Bergamo. Per i tempi non dovete chiedere a me, dovete chiedere alla società”.
(ITALPRESS).

MODULO CONTATTO