Tirreno-Adriatico, Ganna vince crono ed è prima maglia azzurra

ROMA (ITALPRESS) – Pronostico rispettato e prima maglia azzurra della Tirreno-Adriatico 2022 nelle mani di Filippo Ganna. La cronometro di 13,9 chilometri a Lido di Camaiore che ha aperto la Corsa dei Due Mari ha visto il campione del mondo della specialità chiudere in 15’17”, un tempo che gli ha permesso di mettersi alle spalle tutta la concorrenza a partire da Remco Evenepoel, staccato di 11″, e un sorprendere Tadej Pogacar, non sempre a suo agio nelle prove contro il tempo: lo sloveno, reduce dal capolavoro di sabato sulle Strade Eroiche e grande favorito della vigilia per la classifica generale, è terzo a 18″, precedendo Kasper Asgreen (+24″) e Alex Dowsett (+25″). Decimo tempo per Matteo Sobrero. “Oggi sono stato io il più forte – se la gode Ganna, che all’UAE Tour era finito dietro Bissegger nella cronometro – Ho sofferto ma è arrivato questo splendido risultato che dà molto morale anche ai miei compagni, speriamo di continuare così. Siamo qua a supporto dei nostri capitani – aggiunge il corridore della Ineos Grenadiers – Già domani ci sarà un arrivo in volata e proveremo a dare una mano a Elia”, il riferimento a Viviani. La seconda frazione della Tirreno-Adriatico si snoderà lungo i 219 chilometri che collegano Camaiore e Sovicille, con finale adatto ai velocisti.
(ITALPRESS).

MODULO CONTATTO